11.8 C
Catania
sabato, Dicembre 5, 2020
Home Consigli dal Centro Antifumo Consigli per l'estate: la frutta che ti aiuta a smettere di fumare

Consigli per l’estate: la frutta che ti aiuta a smettere di fumare

L’idea della dieta e di mettersi a dieta è quasi all’ordine del giorno per molti di noi, ma vi siete mai chiesti cosa non deve mai mancare nella dieta di un ex fumatore? Sicuramente, per evitare di prendere peso, gli alimenti antiossidanti sono molto importanti. La frutta in generale aiuta in questo processo, soprattutto in estate.

Poca calorica e molto gustosa, parliamo ad esempio, della fragola un frutto piccolo con un ottima presenza di vitamina C in grado di combattere lo stress ossidativo, giocando un ruolo importante nel turnover epidermico e cellulare per il suo contenuto di acido salicilico ad azione esfoliante e rigenerante. Grazie alla presenza di potassio è utile per attenuare gli inestetismi da cellulite causate dalla ritenzione idrica. Un frutto buono e come abbiamo visto efficace sul nostro organismo e corpo umano.

Non rinunciate però ai carboidrati, prediligete quelli a basso indice glicemico (per esempio ananas, mela, pera, arancia, pompelmo, fragole, frutti di bosco, noci, mandorle, pesche, amaranto) ma senza eccedere con quelli ad alto indice glicemico (per esempio: pane, pasta, succhi di frutta, albicocche, susine, ciliegie, uva, cachi, mandarini, castagne).

L’ex fumatore ha una particolare necessità di vitamina C, per contenere l’effetto ossidante del fumo, ma frutta e verdura servono anche ad avere una dieta in grado di bilanciare gli effetti dell’aumento di peso che derivano dall’abbandono delle sigarette.

In particolare arance, limoni, kiwi, pomodori, broccoli, cavolfiori e peperoni.

Per disintossicarsi il nostro ex fumatore può assumere carote, cetrioli e finocchi, ottimo anche l’ananas ricco di sali minerali e fibre si presta per perdere peso, disintossicarsi e digerire bene, frutti che oltre a depurare l’organismo allontanano dalla dipendenza dalla nicotina.

Per migliorare la circolazione mirtilli e melograno ci aiutano ossigenando il sangue, compromesso dal fumo lungo le arterie, e il limone che alcalinizza il sangue con un forte potere antiossidante. Diversi studi hanno anche dimostrato che una dieta ricca di pomodori e mele, aiuta a riparare i polmoni, provati da anni di dipendenza dal tabacco, contrastando proprio la perdita dell’efficienza polmonare causata sia dalla nicotina che dall’invecchiamento “naturale“ di cellule e tessuti. Infine cercate di eliminare il caffè sostituendolo con il tè, la caffeina per i fumatori significa tornare ad accendersi una sigaretta!

Gabriella Finocchiaro
Gabriella Finocchiaro, giornalista siciliana impegnata da anni nelle più importanti emittenti televisive della Sicilia è la nuova redattrice del sito LIAF. Appassionata di sport, soprattutto di pallavolo e calcio, è stata consulente anche per amministrazioni locali e provinciali e portavoce di sindaci e presidenti. Microfono e telecamera in mano, Gabriella è il volto della cronaca e della politica regionale. Il suo primo amore è stato la radio, lo strumento che le ha consentito di entrare a far parte del mondo giornalistico. Ama il teatro, il cinema, la musica, gli animali e soprattutto la vita! Gabriella crede tantissimo nelle possibilità offerte dalla comunicazione sociale e dalla diffusione di messaggi positivi a tutela degli altri. Oggi si scommette in una nuova avventura con LIAF che trova già entusiasmante!
3,271FansLike
211FollowersFollow

Ultimi articoli

L’SRNT PREMIA IL COEHAR, ATTESO AL MEETING ANNUALE SRNT 2021

Il centro di ricerca catanese tra le eccellenze selezionate per l’edizione dell’evento annuale che, per quest’anno, si svolgerà online dal 24 al 27 febbraio

COVID-19 E SIGARETTA ELETTRONICA: ESISTE UN RISCHIO CONNESSO?

Svapare aumenta le percentuali di rischio di trasmissione dell’infezione da SARS-Cov-2 a causa delle piccole particelle emesse durante l’esalazione dell'aerosol delle sigarette elettroniche? Per rispondere a questa domanda, il CoEHAR, Centro di Ricerca per la Riduzione del Danno da Fumo dell’Università degli Studi di Catania, in collaborazione con l’Istituto di Scienze Nucleari di Città del Messico e la MyriadPharmaceuticals di Auckland, ha valutato le possibilità che le particelle emesse durante lo svapo possano aumentare il rischio di contagio da coronavirus.

Fumo e pandemia: come combattere l’abitudine?

Mentre la seconda ondata di infezione da Covid-19 colpisce il mondo e un nuovo lockdown è in vista, aumentano anche le tensioni psicologiche sulle persone. Cosa abbiamo imparato dalla pandemia da un punto di vista psicologico?

VAPING: Lo studio che dimostra come l’esperienza sensoriale aiuta a smettere di fumare

Il vaping vince dove le terapie ufficiali hanno fallito. Ma qual è il segreto del suo successo? Questo si sono chiesti i ricercatori DiPiazza, Caponnetto, Askin, Christos, Maglia, Gautam, Roche e Polosa. Il frutto di tale ricerca è stato appena pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale Harm Reduction Journal.