34.3 C
Catania
giovedì, Agosto 18, 2022
HomeNewsUna tazza di Tè verde? Aiuta a combattere gli effetti della sigaretta

Una tazza di Tè verde? Aiuta a combattere gli effetti della sigaretta

Il Tè verde è la seconda bevanda più consumata nel mondo, dopo l’acqua, e la sua storia ha origine in Oriente, nei territori della Cina. 

La bevanda divenne famosa in Occidente più tardi, intorno al 1700, grazie all’intensificazione dei rapporti commerciali ad opera della flotta olandese e fu, per un breve periodo, parte integrante del rituale del tè inglese, anche se i britannici le preferirono sempre la variante nera.

Un infuso le cui proprietà curative sono note sin dall’antichità, dove veniva preparato per lenire o guarire determinati stati sintomatici. 

Benefici che vengono riconosciuti anche in epoca moderna grazie alla presenza di sostanze antiossidanti, le catechine, contenute nelle foglie, che aiutano a ridurre i livelli di colesterolo, facilitare la diuresi e depurare il nostro organismo, contrastando le infezioni e aiutando il sistema immunitario.

La presenza di minerali quali, calcio, fosforo, ferro, potassio e sodio, lo rendono un integratore naturale usato soprattutto in estate per contrastare le perdite idrosaline. 

Il tè verde avrebbe anche proprietà antitumorali: un meccanismo studiato da un gruppo di ricercatori di New York, che avrebbe individuato in uno specifico polifenolo, l’epigallocatechina gallato, e nel suo legame con la proteina naturale anti cancro nota come “guardiano del genoma”, un meccanismo di oncoprotezione.

Inoltre, il tè verde aiuterebbe il sistema cardiocircolatorio e quello respiratorio, diventando così particolarmente importante per i fumatori.

Una ricerca effettuata dalla Chung Shan Medical University di Taiwan, afferma che i fumatori che non bevono tè verde hanno un rischio 13 volte più alto di sviluppare un tumore. 

Chi invece consuma ogni giorno una tazza dell’infuso verde, riduce, sempre secondo lo studio, del 66% la possibilità di sviluppare il cancro al polmone, tutto merito dei polifenoli contenuti nelle foglie.

Questa bevanda contrasta anche la stipsi, che spesso si manifesta in chi smette di fumare.

Benefici aumentati se si sceglie di addolcire il tè con un cucchiaio di miele o renderlo più saporito con il succo di limone.

Il Tè verde, dunque, è un vero e proprio toccasana per l’organismo e per la nostra salute, ma non dobbiamo dimenticarci di inserirlo in una dieta equilibrata, con altre sostanze antiossidanti, come i pomodori o i mirtilli.

Ricordiamoci inoltre che non parliamo di un medicinale o di una terapia, ma di un aiuto che proviene dal mondo naturale e, sopratutto per chi soffre di patologie tumorali o di disturbi specifici, è sempre importante consultare un medico per stabilire una terapia adatta.

Gabriella Finocchiaro, giornalista siciliana impegnata da anni nelle più importanti emittenti televisive della Sicilia è la nuova redattrice del sito LIAF. Appassionata di sport, soprattutto di pallavolo e calcio, è stata consulente anche per amministrazioni locali e provinciali e portavoce di sindaci e presidenti. Microfono e telecamera in mano, Gabriella è il volto della cronaca e della politica regionale. Il suo primo amore è stato la radio, lo strumento che le ha consentito di entrare a far parte del mondo giornalistico. Ama il teatro, il cinema, la musica, gli animali e soprattutto la vita! Gabriella crede tantissimo nelle possibilità offerte dalla comunicazione sociale e dalla diffusione di messaggi positivi a tutela degli altri. Oggi si scommette in una nuova avventura con LIAF che trova già entusiasmante!

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua casella di posta una selezione settimanale delle migliori notizie

Adesso sei iscritto alla nostra newsletter!