giovedì, Luglio 18, 2024
HomeComunicati stampaCoEHAR: nuova collaborazione con l'università indonesiana di Padjadjaran

CoEHAR: nuova collaborazione con l’università indonesiana di Padjadjaran

Per il CoEHAR, il centro di ricerca dedicato alla cultura antifumo dell’Università di Catania, si prospetta un periodo ricco di novità: a settembre partiranno infatti nuovi progetti di collaborazione con l’Università di Padjadjaran (Indonesia), che mirano a promuovere strategie per ridurre i danni da fumo nel paese.

L’attività del CoEHAR, il Centro di Ricerca per la riduzione del danno da fumo dell’Università di Catania, diventa sempre più internazionale, oltrepassando i confini europei e approdando in Indonesia, precisamente all’Università di Padjadjaran.

Un binomio sinonimo di eccellenza e qualità, che già restituisce importanti traguardi, e che potrebbe portare alla decisione di inaugurare una costola del CoEHAR anche in Indonesia, avvalendosi della collaborazione degli esperti locali, che hanno abbracciato appieno la missione del centro catanese.

Una notizia che trova conferma a seguito di un seminario che si è tenuto a Bandung, il prof. Riccardo Polosa ha illustrato i risultati di uno studio riguardante il concetto di riduzione del danno, in particolare per quanto riguarda l’uso del tabacco e gli effetti che esso provoca sulla salute. Questo concetto mira a fornire un’alternativa a varie attività rischiose incoraggiando le persone che fumano a passare a prodotti a basso rischio che non prevedono il processo di combustione.

È importante sapere che la causa degli effetti del fumo sulla salute è in realtà causata dalla combustione e dal catrame, non dalla nicotina stessa. Questa alternativa rappresenta un modo per evitare pericolose conseguenze e contribuisce a ridurre i rischi derivanti dal fumo di sigaretta convenzionale” ha affermato Polosa.

L’evento indonesiano è stato moderato dalla prof.ssa Amaliya, Professore presso la Facoltà di Odontoiatria dell’Università Padjadjaran (FKG UNPAD), che ha sottolineato come il concetto di riduzione del danno sia importante anche per la prevenzione della salute orale. Questo è ciò che ha incoraggiato FKG UNPAD e CoEHAR, Università di Catania, a collaborare alla ricerca sullo studio SMILE in Indonesia e Italia.

Le conferenze pubbliche e le collaborazioni di ricerca sono la prova della sinergia tra il nostro campus UNPAD e l’Università di Catania. Anche lo studio SMILE ha completato le sue ricerche e i risultati finalmente potranno adesso essere condivisi con il governo indonesiano come prova scientifica su cui costruire politiche pubbliche efficaci” – ha spiegato la prof.ssa Amaliya.

Oltre allo studio SMILE, l’UNPAD sta conducendo anche una collaborazione di ricerca per la finalizzazione di Replica, il progetto di ricerca del CoEHAR presieduto in Indonesia dal dott. Ronny Lesmana del Laboratorio Centrale, UNPAD. 

Lo studio Replica mira a stabilire partnership vantaggiose con università e centri di ricerca internazionali. Il CoEHAR, in qualità di centro leader, effettua scambi interdisciplinari di studenti e ricercatori, fornendo formazione relativa agli studi sulla riduzione del danno e incoraggiando nuove collaborazioni scientifiche” ha spiegato Polosa.

chiara nobis

Giornalista praticante, collabora con LIAF, dove scrive di salute e attualità. Appassionata di sport, con un passato da atleta agonista di sci alpino, si diletta nell'indagare le nuove frontiere della comunicazione e della tecnologia, attenta alla contaminazione con generi e linguaggi diversi.

Ultimi articoli