17.9 C
Catania
lunedì, Ottobre 25, 2021
HomeSenza categoriaLa malsana abitudine di fumare prima di dormire

La malsana abitudine di fumare prima di dormire

Il regista Ferzan Ozpetek nel suo film “La finestra di fronte“ in alcune scene evidenzia la protagonista, Giovanna Mezzogiorno, intenta a fumare prima di andare a dormire guardando proprio la finestra del palazzo di fronte, sognando Raul Bova, l’altro protagonista del film.

La scena si ripete con lei che dopo che fuma spegne la sigaretta nel lavandino della cucina, un abitudine presente in molti tabagisti, accompagnata da quella di fumare prima di dormire.

Fumo e alcol sono da considerarsi i peggiori nemici del riposo notturno.  

Diversi studi hanno dimostrato che la durata del sonno viene ridotta di quasi un’ora, la nicotina essendo stimolante non aiuta in questo processo, anzi, lo peggiora.

Far passare un paio d’ore e sostituire questa malsana abitudine, con un bel bagno rilassante e ovviamente l’intenzione di smettere di fumare, nonostante sia risaputo che l’astinenza da nicotina provochi insonnia e difficoltà ad addormentarsi. Ma questo è solo temporaneo, gli effetti positivi della cessation si vedono già solo dopo una settimana. Soprattutto le donne 40 enni e over 50, che così non rischiano di sviluppare 25 anni dopo, insonnia, dovuta alla quantità e al tipo di sigarette fumate.

L’Associazione Italiana Medicina del Sonno ha rimarcato l’impatto del fumo sull’apparato respiratorio e come l’apnea morfeica ostruttiva possa determinare una pessima qualità del sonno, con microrisvegli e sensazione di soffocamento, dovuta ad una carente aria inspirata.

Attraverso un elettroencefalogramma si è documentata una continua irritazione dei tessuti del cavo orale e nasale, che gonfiandosi inibiscono il flusso d’aria in entrata e rendono i fumatori in una fase di sonno più leggera rispetto a chi non fuma.

Questo vizio abitudinale che ci fa svegliare anche a notte fonda, ci rende schiavi di un rituale che si può interrompere con uno sforzo di volontà, non fumando quando ci si sveglia, passando poi a destarsi e rigirarsi nel letto, alzarsi solo un attimo, fino a quando si riposerà bene non svegliandosi più e soprattutto non sentendo il bisogno di fumare, i nostri polmoni hanno bisogno di rilassarsi, almeno la notte!

Gabriella Finocchiaro, giornalista siciliana impegnata da anni nelle più importanti emittenti televisive della Sicilia è la nuova redattrice del sito LIAF. Appassionata di sport, soprattutto di pallavolo e calcio, è stata consulente anche per amministrazioni locali e provinciali e portavoce di sindaci e presidenti. Microfono e telecamera in mano, Gabriella è il volto della cronaca e della politica regionale. Il suo primo amore è stato la radio, lo strumento che le ha consentito di entrare a far parte del mondo giornalistico. Ama il teatro, il cinema, la musica, gli animali e soprattutto la vita! Gabriella crede tantissimo nelle possibilità offerte dalla comunicazione sociale e dalla diffusione di messaggi positivi a tutela degli altri. Oggi si scommette in una nuova avventura con LIAF che trova già entusiasmante!

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua casella di posta una selezione settimanale delle migliori notizie

Adesso sei iscritto alla nostra newsletter!