21.8 C
Catania
domenica, Maggio 16, 2021
HomeNewsIl team dell’Institute of Tecnology ha ideato mattoni di argilla contenenti mozziconi...

Il team dell’Institute of Tecnology ha ideato mattoni di argilla contenenti mozziconi di sigaretta

Il nostro ecosistema è messo a dura prova da tanti tipi di inquinamento come quello dei mozziconi di sigaretta, il primo passo è quello di informare i fumatori della composizione del filtro e sensibilizzarli a smaltirle correttamente, poiché spesso si pensa siano biodegradabili e invece non è così.

La degradazione dei mozziconi è rapida nei primi mesi ma poi si arresta del tutto rimanendo nell’ambiente, dando vita a sostanze tossiche.

Tutto ciò ha un forte impatto ambientale dimostrato da varie ricerche.

Purtroppo l’abbandono di mozziconi è una pratica molto diffusa, basti pensare che ogni giorno in Italia, ne vengono gettati oltre 195mila, anche se diversi progetti sperimentali dimostrano come si possano riciclare fornendo energia e materiali industriali. I filtri spesso contengono metalli pesanti come arsenico, cromo, nichel e cadmio.

Tante sono le soluzioni per riciclare questo rifiuto, una in particolare:

Il team dell’Institute of Tecnology ha ideato dei mattoni di argilla contenenti mozziconi di sigaretta all’1%, i quali hanno le stesse caratteristiche dei laterizi tradizionali ma utilizzando meno energia e costi per la produzione. Oltretutto pare che questi mattoni risulterebbero più leggeri e che potrebbero garantire un migliore isolamento termico offrendo un notevole risparmio su riscaldamento e raffreddamento nelle case. Ci vogliono fino a trenta ore per riscaldare e cuocere i mattoni, con un notevole risparmio finanziario. I mozziconi possono impiegare anni prima di decomporsi, ma durante la cottura del coccio le sostanze inquinanti vengono intrappolate e rese innocue dal mattone stesso. Quindi da un lato si ridurrebbe l’inquinamento, dall’altro si abbasserebbero i costi dei materiali di costruzione, ricordando che le sigarette inquinano fortemente l’ambiente, oltre a danneggiare la salute dei fumatori e di chi li circonda.

Gabriella Finocchiaro, giornalista siciliana impegnata da anni nelle più importanti emittenti televisive della Sicilia è la nuova redattrice del sito LIAF. Appassionata di sport, soprattutto di pallavolo e calcio, è stata consulente anche per amministrazioni locali e provinciali e portavoce di sindaci e presidenti. Microfono e telecamera in mano, Gabriella è il volto della cronaca e della politica regionale. Il suo primo amore è stato la radio, lo strumento che le ha consentito di entrare a far parte del mondo giornalistico. Ama il teatro, il cinema, la musica, gli animali e soprattutto la vita! Gabriella crede tantissimo nelle possibilità offerte dalla comunicazione sociale e dalla diffusione di messaggi positivi a tutela degli altri. Oggi si scommette in una nuova avventura con LIAF che trova già entusiasmante!

3,421FansLike
211FollowersFollow

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua casella di posta una selezione settimanale delle migliori notizie

Adesso sei iscritto alla nostra newsletter!