sabato, Aprile 13, 2024
HomeNews

News

Studio clinico su sigaretta elettronica Categoria: la CBS dedica un servizio

Guarda il video sul sito della CBS news Justin King si concede un tiro durante la pausa pranzo. Ma non fuma più sigarette normali. Adesso...

Progetto Ospedali Senza Fumo

In occasione della Giornata Internazionale antifumo che si svolgerà il 31 maggio, promossa in tutto il mondo dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), il Centro Prevenzione e Cura del Tabagismo (Cpct) dell'Università di Catania e dell’Azienda ospedaliera universitaria “Policlinico Vittorio Emanuele” di Catania (Ove), lancia il progetto “Policlinico Smoke Free” nel presidio Gaspare Rodolico.

Fumatori incalliti: sigarette elettroniche efficaci per smettere

I ricercatori del Centro Prevenzione e Cura del Tabagismo dell'Università di Catania, diretti dal Prof. Riccardo Polosa e dal dott. Pasquale Caponnetto hanno pubblicato...

Il New York Times dedica un articolo allo studio LIAF su sigarette elettroniche

Sigarette elettroniche e le improbabili critiche a uno strumento utile per ridurre il rischio da fumo Se siete in cerca di un lavoro davvero frustrante...

Le sigarette elettroniche aiutano a ridurre la dipendenza tabagica

<<Il fumo di sigaretta è una dipendenza difficile da eliminare – afferma il Prof. Riccardo Polosa , responsabile dello studio – sono quindi necessari...

Se non fumi ti bacio!

Le principali cause che abbassano il desiderio nei confronti di chi fuma e determinano delle barriere nelle relazioni interpersonali sono: l’alito cattivo, l’odore sgradevole della pelle, dei capelli e dei vestiti, denti e dita gialli.

In Italia vinto il Grand Premio internazionale per la ricerca tabagica

Il Centro per la Prevenzione e Cura del Tabagismo dell’Università di Catania e dell’Ospedale Vittorio Emanuele ha vinto il GRAND, l’award per la ricerca internazionale sulla dipendenza da nicotina, con il progetto DIASMOKE. Lo studio indagherà la riduzione della dipendenza da nicotina nei pazienti diabetici.

USA: l’FDA non ha l’autorità per disciplinare l’e-cigarettes

La Corte d’Appello di Washington DC ha deciso che la Food and Drug Administration non può valutare le sigarette elettroniche come farmaco. L’FDA ha chiesto al Governo l’Appello alla Corte Suprema. Si resta in attesa di una regolamentazione più esaustiva per le sigarette elettroniche.

Ultimi Articoli