8.5 C
Catania
giovedì, Gennaio 20, 2022
HomeNews

News

E’ ufficiale: le sigarette elettroniche hanno ridotto le vendite di sigarette tradizionali negli USA

Un successo per i medici e ricercatori che da anni si battono in favore delle ecig sostenendone la loro efficacia in termini di riduzione...

Tavolo tecnico del Ministero della Salute per le sigarette elettroniche: insufficiente il confronto scientifico

Il tavolo tecnico sulla sigaretta elettronica promosso dal Ministero della Salute è in assoluto la prima iniziativa di questo tipo in Europa. Purtroppo l'agenda politica...

UNICEF e LIAF insieme per la tutela della salute dei bambini

Nell’ambito del 4° Corso Multidisciplinare UNICEF, che avrà inizio il 6 marzo prossimo, una speciale sessione sarà dedicata alla salvaguardia della salute dei bambini...

Sigarette Elettroniche: Aiutano anche i Fumatori con Schizofrenia

 Nel numero di Febbraio della prestigiosa rivista “International Journal of Environmental Research and Public Health” è stato pubblicato una studio che illustra come le...

Mal di schiena? Smetti di fumare e il dolore diminuisce

L'obiettivo dello studio era verificare la connessione tra il dolore spinale e il fumo di sigaretta e pertanto sono stati esaminati circa 5.000 pazienti...

Sigarette elettroniche: al Policlinico di Catania un innovativo progetto antifumo

"Fumare... per smettere di fumare". Questo il messaggio lanciato dal Centro per la Prevenzione e Cura del Tabagismo (CPCT) del Policlinico Universitario di Catania e dalla LIAF – Lega Italiana AntiFumo, che per 6 mesi esporrà stand espositivi interattivi di sigarette elettroniche che permettono di provare gratuitamente questi prodotti. Lo scopo del progetto è quello di a incuriosire il fumatore e indurlo a rivolgersi presso il centro antifumo, dove se vorrà, potrà decidere di avviare un percorso di disassuefazione con l’aiuto dei medici e degli psicologi esperti nel trattamento del tabagismo.

E-cig: Radio24 intervista il prof. Riccardo Polosa

Sigaretta elettronica: a che punto sono gli studi? Questo il tema dell'intervista di Nicoletta Carbone, conduttrice del programma radiofonico "Essere e Benessere", allo studioso...

Disturbi cardio-respiratori e cerebrovascolari: le leggi antifumo aiutano a ridurli

Una ricerca condotta dai ricercatori del “Center for Tobacco Control Research and Education” dell’University of California, San Francisco e pubblicata di recente sulla rivista scientifica “Epidemiology and Prevention”, afferma che in seguito all’entrata in vigore di norme antifumo si è registrata una sensibile diminuzione degli accessi ospedalieri per problemi cardio-respiratori e cerebrovascolari.

Ultimi Articoli

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua casella di posta una selezione settimanale delle migliori notizie

Adesso sei iscritto alla nostra newsletter!