23 C
Catania
mercoledì, Settembre 30, 2020

Valeria Nicolosi

Biografia

Valeria Nicolosi è giornalista, esperta in progettazione e comunicazione pubblica (sociale e istituzionale). Laureata in Programmazione delle Politiche Pubbliche nell’Università degli Studi di Catania, è anche masterizzata in Comunicazione Pubblica nell’Università IULM di Milano. L'amore e l'interesse nei confronti della formazione dell'opinione pubblica l’hanno portata a collaborare come consulente per LIAF con l’obiettivo di aiutarli a definire azioni utili per la diffusione e la sensibilizzazione della cultura antifumo. Valeria è oggi press office di LIAF e collabora anche con istituzioni ed enti pubblici diversi.
224 Articoli

/

2 Commenti

Tutti gli articoli dell'autore

Obesitá e COVID-19: ricercatori italiani lanciano l’allarme

Secondo una recente analisi dei ricercatori del CoEHAR, l’associazione tra ospedalizzazione per COVID-19 e obesità é forte e chiara. La prof.ssa Adriana Albini ci spiega quali sono i fattori determinanti di questa nuova scoperta.

Una messa a punto del CoEHAR sulle nuove APP per far smettere di fumare: “Sono efficaci”

I ricercatori del CoEHAR Centro di Eccellenza per la Riduzione del Danno da Fumo - guidati dal prof. Sebastiano Battiato, delegato ai Sistemi Informativi e alla Programmazione Strategica dell'Università degli Studi di Catania - hanno valutato ben 32 nuove tecnologie di monitoraggio e tracking atte a contrastare la dipendenza tabagica (12 sistemi di rilevamento e monitoraggio del consumo quotidiano di sigarette e 20 app per smartphone).

Il Prof. Polosa fa chiarezza sul tempo di sopravvivenza del Coronavirus su pareti e superfici

Gli autori dell’articolo riportano che il virus possa rimanere vitale sulle superfici sino a un massimo di 3 giorni. Secondo Polosa, sono davvero troppi.

Questionario COVID per fumatori e non, svapatori e non

Pochi minuti del vostro tempo saranno necessari per aiutare i ricercatori della Lega Italiana Anti Fumo a trovare le risposte per combattere il #COVID.

Al via il tour di LIAF nelle scuole

Liaf nelle scuole! Parte il nuovo progetto promosso dalla Lega Italiana Anti Fumo in collaborazione con il CoEHAR, Centro di Ricerca per la Riduzione del Danno da Fumo dell'Università degli Studi di Catania che coinvolgerà tutte le scuole italiane, a partire da quelle della provincia di Catania.

Eurispes: il 66% dei fumatori smette con le ecig

Nel campione utilizzato, il 66% degli utilizzatori ha dichiarato di aver smesso di fumare completamente. Il fenomeno della doppia utilizzazione si rivela limitato solo al 6%. Sono dati confortanti che presumo siano la conseguenza dell'ottimale accoppiamento consumatore - prodotto.

Ecig in Australia: cambio di rotta epocale

Un cambio di rotta è avvenuto in Australia: da ora in poi i medici di base potranno consigliare le ecig

L’approccio “una soluzione per tutti i problemi” applicato alle ecig è fallimentare

Il Prof. Riccardo Polosa ha alcuni consigli per la professoressa danese Charlotta Pisinger Catania, giovedì 23 gennaio - La politica...

La città di Milano vuole vietare il fumo all’aperto

Il sindaco Beppe Sala avanza una proposta che sicuramente farà discutere. Nell’immediato, si intendono vietare le sigarette alle fermate dei mezzi pubblici. L'obiettivo comunque è di bandire il fumo nei luoghi aperti entro il 2030. Per Polosa si sta sbagliando "azione".