8.6 C
Catania
martedì, Febbraio 7, 2023
HomeNews

News

Riduzione del Rischio in Italia: se ne discute a Roma con il nuovo Governo

"La riduzione del rischio come strategia di salute pubblica nell'eliminazione del fumo di sigaretta", se ne discuterà a Roma questo mercoledì 9 Novembre nell'ambito di un convegno promosso da Motore Sanità nella "Sala Cristallo" dell'Hotel Nazionale a Piazza Montecitorio.

Le Strade del Respiro: a Roma il congresso su asma e BPCO

Si svolgerà a Roma sabato 5 novembre, la prima edizione del congresso nazionale Le Strade del Respiro, dedicato ad asma e BPCO. Tra i partecipanti, il prof. Riccardo Polosa, fondatore del CoEHAR ed esperto internazionale sulle strategie alternative per ridurre il danno da fumo in pazienti con tali patologie 

In Giappone è crollato il mercato delle sigarette convenzionali

La metà del mercato delle sigarette è stata cancellata in pochissimi anni. A vincere è la salute.

CNBC: Polosa a Dubai per parlare di salute e riduzione del danno

CNBC è leader mondiale nelle notizie economiche e di rilevanza sociale e fornisce copertura delle news in tempo reale a circa 400 milioni di persone nel mondo.

Con il contributo del CoEHAR, in Spagna 170 esperti firmano la dichiarazione “Smoke-Free Spain”

Un documento che chiede di rivedere le norme sul controllo del tabacco e riconsiderare approcci non tradizionali, che si basino anche sulle strategie di riduzione del danno per aiutare coloro che non possono o non vogliono smettere di fumare.

Il sostegno alla ricerca anti-fumo passa anche dalle aziende

Il logo LIAF nel liquido Tstar continua ad avere successo. Parte del ricavato della vendita del liquido è già stato destinato alla ricerca contro il fumo. L'obiettivo è creare una giusta collaborazione tra prodotti a rischio ridotto e azioni concrete per la di riduzione del danno da fumo.

Le leggi che tutelano la salute dei non fumatori nei luoghi di lavoro

Se è stato denunciato al responsabile che qualcuno fuma in ufficio e questi non ha fatto nulla, questo potrebbe essere denunciato a sua volta per omissione o rifiuto di atti d’ufficio.

A Roma, World Vapers Alliance presenta i 7 passi per combattere l’epidemia di fumo 

Solo in Italia ci sono ancora più di 12 milioni di fumatori. I costi diretti e indiretti del fumo ammontano a quasi 26 miliardi di euro. Pertanto, il nuovo governo deve attuare un nuovo approccio: invece di stigmatizzare e proibire, l'Italia deve abbracciare l'innovazione come il vaping.

Ultimi Articoli

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua casella di posta una selezione settimanale delle migliori notizie

Adesso sei iscritto alla nostra newsletter!