13.7 C
Catania
domenica, Aprile 5, 2020

Valeria Nicolosi

Biografia

Valeria Nicolosi è giornalista, esperta in progettazione e comunicazione pubblica (sociale e istituzionale). Laureata in Programmazione delle Politiche Pubbliche nell’Università degli Studi di Catania, è anche masterizzata in Comunicazione Pubblica nell’Università IULM di Milano. L'amore e l'interesse nei confronti della formazione dell'opinione pubblica l’hanno portata a collaborare come consulente per LIAF con l’obiettivo di aiutarli a definire azioni utili per la diffusione e la sensibilizzazione della cultura antifumo. Valeria è oggi press office di LIAF e collabora anche con istituzioni ed enti pubblici diversi.
222 Articoli

/

2 Commenti

Tutti gli articoli dell'autore

E-cig: Radio24 intervista il prof. Riccardo Polosa

Sigaretta elettronica: a che punto sono gli studi? Questo il tema dell'intervista di Nicoletta Carbone, conduttrice del programma radiofonico "Essere e Benessere", allo studioso...

Comunicato del Presidente LIAF sulla regolamentazione della sigaretta elettronica in Italia

La sigaretta elettronica è un’utile opportunità di avanzamento per la salute pubblica, quindi è ragionevole e auspicabile una sua regolamentazione in termini di garanzia di qualità e sicurezza a tutela del cittadino - queste le parole del Presidente LIAF, dott. Sebastiano Antonio Pacino sulla regolamentazione e-cig in Italia.

Disturbi cardio-respiratori e cerebrovascolari: le leggi antifumo aiutano a ridurli

Una ricerca condotta dai ricercatori del “Center for Tobacco Control Research and Education” dell’University of California, San Francisco e pubblicata di recente sulla rivista scientifica “Epidemiology and Prevention”, afferma che in seguito all’entrata in vigore di norme antifumo si è registrata una sensibile diminuzione degli accessi ospedalieri per problemi cardio-respiratori e cerebrovascolari.

Antifumo: campagna di sensibilizzazione per i bambini della Scuola Calcio Catania

LIAF-Onlus Lega Italiana Antifumo, in collaborazione con il Centro Prevenzione e Cura del Tabagismo dell'Università di Catania, ha recentemente presentato a Roma al Congresso...

Fumo passivo: il vapore emanato dalle sigarette elettroniche non è un pericolo

Un nuovo studio clinico commissionato dal National Vapers Club USA e pubblicato sulla rivista Inhalation Toxicology, dimostra che il vapore emanato dalle sigarette elettroniche non è nocivo per le persone e non modifica la qualità dell'aria degli ambienti chiusi. Pertanto vengono meno le condizioni per il rischio di "fumo passivo" con le sigarette elettroniche.

Proteggi i tuoi figli: smetti di fumare

ExpoBimbo e LIAF, Lega Italiana Antifumo, anche quest’anno insieme per sostenere la lotta al fumo di sigaretta e aiutare concretamente mamme e papà a...

Gran Bretagna: una relazione rivela che l’uso dei farmaci per smettere di fumare non aumenta le possibilità di successo

La notizia eclatante però è che non vi è differenza in termini di astinenza dal fumo di sigaretta tra chi smetteva con l’aiuto dei...

Progetto Ospedali Senza Fumo

In occasione della Giornata Internazionale antifumo che si svolgerà il 31 maggio, promossa in tutto il mondo dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), il Centro Prevenzione e Cura del Tabagismo (Cpct) dell'Università di Catania e dell’Azienda ospedaliera universitaria “Policlinico Vittorio Emanuele” di Catania (Ove), lancia il progetto “Policlinico Smoke Free” nel presidio Gaspare Rodolico.

Fumatori incalliti: sigarette elettroniche efficaci per smettere

I ricercatori del Centro Prevenzione e Cura del Tabagismo dell'Università di Catania, diretti dal Prof. Riccardo Polosa e dal dott. Pasquale Caponnetto hanno pubblicato...