25.3 C
Catania
mercoledì, Settembre 22, 2021
HomeIniziativeA Catania la campagna contro l'abbandono dei mozziconi nell'ambiente

A Catania la campagna contro l’abbandono dei mozziconi nell’ambiente

Presentato a Catania “Piccoli gesti, grandi crimini”, il progetto realizzato da Marevivo in collaborazione con British American Tobacco ( Bat) Italia e il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica e dell’Anci, Associazione dei Comuni Italiani, che mira a sensibilizzare cittadini e amministrazioni locali sul “littering”, cioè l’abbandono di mozziconi di sigaretta nell’ambiente e soprattutto raccogliere dati utili per capire e prevenire il fenomeno. 

Quella siciliana è la seconda città che, dopo il lancio nazionale avvenuto a Roma lo scorso maggio e la prima tappa di Fermo, ospiterà l’iniziativa anche a Bari. Ogni anno sono 4,5 i trilioni di mozziconi che finiscono nell’ambiente, solo in Italia 14 miliardi, confermando questo dato come rifiuto più diffuso.

Il filtro di sigaretta, infatti, è composto da acetato di cellulosa che impiega circa 10 anni a decomporsi è quasi il 65%dei fumatori non smaltisce correttamente i mozziconi delle sigarette, buttandoli per lo più in strada o in mare, dove pesci e altri animali muoiono scambiando questi rifiuti per cibo.

Oltre a locandine informative per le vie della città, sul manto stradale, saranno posizionate sagome di animali marini che riporteranno un QR code attraverso il quale si potrà interagire con un sistema di intelligenza artificiale. Il monitoraggio effettuato lo scorso anno, per l’iniziativa pilota a Sorrento, ha registrato una riduzione del 69% di mozziconi dispersi nell’ambiente e un 45% di altri piccoli rifiuti. Nonostante quello di buttare a terra una cicca di sigaretta, può apparire un gesto trascurabile è innocuo, come si evince, causa un gravissimo danno ambientale.

Da un report di Marevivo si è evidenziato i comportamenti errati dei fumatori con queste percentuali: mancanza di sensibilità verso l’ambiente (62%), nessuna consapevolezza sul danno arrecato (36,6%), assenza di cestini e portacenere sul territorio (26,5%), carenza di sanzioni per chi adotta questo errato comportamento (26%).

Anche la Liaf, Lega Italiana Antifumo, ritiene il fumo di sigaretta un grave danno per la salute delle persone e per l’ambiente per questo ha spesso sostenuto le campagne di prevenzione su questi temi e proprio a Catania, sede ufficiale della LIAF, sono già state attivate diverse campagne di promozione di stili di vita sani che si associano a quella di recente presentata da Marevivo. 

Gabriella Finocchiaro, giornalista siciliana impegnata da anni nelle più importanti emittenti televisive della Sicilia è la nuova redattrice del sito LIAF. Appassionata di sport, soprattutto di pallavolo e calcio, è stata consulente anche per amministrazioni locali e provinciali e portavoce di sindaci e presidenti. Microfono e telecamera in mano, Gabriella è il volto della cronaca e della politica regionale. Il suo primo amore è stato la radio, lo strumento che le ha consentito di entrare a far parte del mondo giornalistico. Ama il teatro, il cinema, la musica, gli animali e soprattutto la vita! Gabriella crede tantissimo nelle possibilità offerte dalla comunicazione sociale e dalla diffusione di messaggi positivi a tutela degli altri. Oggi si scommette in una nuova avventura con LIAF che trova già entusiasmante!

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua casella di posta una selezione settimanale delle migliori notizie

Adesso sei iscritto alla nostra newsletter!