11.8 C
Catania
sabato, Dicembre 5, 2020
Home Iniziative Sei uno svapatore che non ha mai fumato molto? Partecipa alla ricerca...

Sei uno svapatore che non ha mai fumato molto? Partecipa alla ricerca Veritas Cohort

Sei uno svapatore che non ha mai fumato molto?

Ti chiediamo di prendere in considerazione l’idea di partecipare a questa ricerca.

Il gruppo di studio VERITAS sta cercando svapatori con un breve passato da fumatori o che non abbiano mai fumato come potenziali partecipanti per un’indagine relativa agli effetti sulla salute: https://veritascohort.coehar.org/

Lo studio è internazionale e ha più sedi, tra cui Catania, Milano, Torino.

La maggior parte dei consumatori di sigarette elettroniche sono ex fumatori, i quali potrebbero aver subito danni alla salute a causa del fumo, rendendo difficile valutare con certezza se anche la vaporizzazione possa aver causato o causare danni. Comprendere questo aspetto diventa importante per gli svapatori e per le persone che potrebbero iniziare a usare le e-cig, così come per informare le politiche di prevenzione. Se non vi è traccia di rischi correlati all’uso delle e-cig, sarebbe utile dimostrarlo. In caso contrario, sarebbe utile scoprirlo in modo tale che gli attuali o futuri vapers possano ponderare adeguatamente la possibilità di svapare.

Per risolvere questo quesito, stiamo avviando uno studio della durata di 6 anni su fruitori di sigarette elettroniche che non hanno mai fumato o hanno fumato poco (meno di mille sigarette in totale). I soggetti in questione effettueranno esami medici non invasivi ogni anno e risponderanno periodicamente ad alcuni sondaggi. Questo sarà lo studio più significativo per ora effettuato sulle conseguenze del vaping sulla salute (in assenza di fumo di tabacco) e fornirà preziose informazioni a vapers, fumatori e politici.

Lo studio è condotto da due scienziati affermati, il Dr. Carl V Phillips e il prof. Riccardo Polosa, con un’ampia esperienza nel settore della ricerca e supporto nell’ambito delle sigarette elettroniche e della riduzione dei danni da fumo.

Se sei interessato/a a partecipare o vuoi saperne di più, contatta gli organizzatori locali e seguici sui canali ufficiali di Veritas Cohort su Facebook, Instagram e Twitter.

Tutto questo non sarà possibile senza di te.

3,271FansLike
211FollowersFollow

Ultimi articoli

L’SRNT PREMIA IL COEHAR, ATTESO AL MEETING ANNUALE SRNT 2021

Il centro di ricerca catanese tra le eccellenze selezionate per l’edizione dell’evento annuale che, per quest’anno, si svolgerà online dal 24 al 27 febbraio

COVID-19 E SIGARETTA ELETTRONICA: ESISTE UN RISCHIO CONNESSO?

Svapare aumenta le percentuali di rischio di trasmissione dell’infezione da SARS-Cov-2 a causa delle piccole particelle emesse durante l’esalazione dell'aerosol delle sigarette elettroniche? Per rispondere a questa domanda, il CoEHAR, Centro di Ricerca per la Riduzione del Danno da Fumo dell’Università degli Studi di Catania, in collaborazione con l’Istituto di Scienze Nucleari di Città del Messico e la MyriadPharmaceuticals di Auckland, ha valutato le possibilità che le particelle emesse durante lo svapo possano aumentare il rischio di contagio da coronavirus.

Fumo e pandemia: come combattere l’abitudine?

Mentre la seconda ondata di infezione da Covid-19 colpisce il mondo e un nuovo lockdown è in vista, aumentano anche le tensioni psicologiche sulle persone. Cosa abbiamo imparato dalla pandemia da un punto di vista psicologico?

VAPING: Lo studio che dimostra come l’esperienza sensoriale aiuta a smettere di fumare

Il vaping vince dove le terapie ufficiali hanno fallito. Ma qual è il segreto del suo successo? Questo si sono chiesti i ricercatori DiPiazza, Caponnetto, Askin, Christos, Maglia, Gautam, Roche e Polosa. Il frutto di tale ricerca è stato appena pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale Harm Reduction Journal.