23.7 C
Catania
giovedì, Settembre 23, 2021
HomeNewsI ricercatori del CoEHAR si preparano per l’edizione 2021 del Global Forum...

I ricercatori del CoEHAR si preparano per l’edizione 2021 del Global Forum of Nicotine

Il Global Forum of Nicotine, la conferenza internazionale sui prodotti a rischio ridotto giunta alla sua ottava edizione, si terrà a Liverpool il 17 e 18 giugno 2021.

Come ogni anno, il GFN sarà l’evento più importante per studiosi, ricercatori e scienziati che si occupano di strategie di riduzione del danno: la conferenza rappresenta un’opportunità imprescindibile per confrontarsi e presentare i risultati delle proprie ricerche, alimentando un sano dibattito sulle prospettive delle alternative al fumo di sigaretta.

Quest’anno, la formula dell’evento sarà mista: accanto a un programma in presenza al Crowne Plaza Hotel di Liverpool, i partecipanti potranno seguire l’evento da casa, interagendo durante le apposite sessioni di Q&A. 

Per privilegiare e favorire l’interattività dell’evento, quest’anno i poster che solitamente venivano mostrati durante la conferenza sono stati sostituiti da presentazioni e video interviste della durata di cinque minuti, i cosiddetti GFN Five, in modo da permettere anche a chi non presente di dare il proprio apporto tal conferenza.

I ricercatori del Coehar hanno accettato di mettersi in gioco, sottoponendosi a veloci interviste per presentare, in meno di cinque minuti, i risultati delle proprie ricerche.

Il prof. Riccardo Polosa, fondatore del CoEHAR, ha presentato i dati dello studio su pazienti fumatori affetti da BPCO, la broncopneumopatia cronico ostruttiva: l’innovativa ricerca ha voluto studiare gli effetti delle sigarette elettriche su pazienti che non volevano o non riuscivano a smettere fai fumare. I risultati hanno dimostrato un miglioramento sostanziale delle esacerbazioni della malattia e della qualità della vita generale.

Il Direttore del CoEHAR Giovani Li Volti, project leader del progetto Replica, e Massimo Caruso, co-project leader dello stesso progetto, hanno offerto una visione a 360° sui primi importanti traguardi ottenuti dal progetto di ricerca, già premiati alla conferenza internazionale dell’SRNT.

Intervistato anche il Professor Pasquale Caponnetto, con una presentazione sul trial clinico GENESIS, un’innovativo studio che valuterà l’effetto dei dispositivi a rischio ridotto su pazienti schizofrenici.

Al seguente link, il programma dell’evento.

Giornalista praticante, collabora con LIAF, dove scrive di salute e attualità. Appassionata di sport, con un passato da atleta agonista di sci alpino, si diletta nell'indagare le nuove frontiere della comunicazione e della tecnologia, attenta alla contaminazione con generi e linguaggi diversi.

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua casella di posta una selezione settimanale delle migliori notizie

Adesso sei iscritto alla nostra newsletter!