8.6 C
Catania
giovedì, Aprile 2, 2020
Home Iniziative Filippine, Manila - R. Polosa ai politici e giornalisti: "La sigaretta elettronica...

Filippine, Manila – R. Polosa ai politici e giornalisti: “La sigaretta elettronica ha un grande potenziale”

Filippine, Manila – 11 Aprile 2016 – LIAF è in tour per il mondo.

US ASEAN 2
Riccardo Polosa, Manila, US Asean, Aprile 2016

Il prof. Riccardo Polosa, responsabile scientifico della Lega Italiana Anti Fumo, nell’ambito di un mese ricco di incontri istituzionali programmati in più continenti, è intervenuto lunedì 11 Aprile a Manila al US-ASEAN Business Council – presso la Sala Romblon del Sofitel Hotel a Pasay City – come relatore del workshop organizzato dai membri  del Consiglio Scientifico per formare ed informare gli esperti di salute pubblica del Paese, i giornalisti e alcuni esponenti della politica sulla teoria della riduzione del danno dovuto al tabacco e sul potenziale che hanno le sigarette elettroniche nel far smettere di fumare.

Un intervento importante che rientra in un ciclo di incontri programmati in più continenti che vedranno il prof. Polosa come esponente di una delle teorie sul tabagismo più innovative di sempre. Smettere di fumare utilizzando uno strumento che consente di ridurre il danno da fumo è ormai un approccio consolidato e sono già centinaia gli interventi che il professore catanese promuove ogni anno in tutto il mondo. La sua presenza costante anche nella fase di pianificazione delle politiche pubbliche in diversi Paesi e il suo supporto scientifico nella definizione di una regolamentazione equa ed efficace per le sigarette elettroniche, che sia peraltro coerente alle evidenze scientifiche, promette un risvolto positivo che in molti ormai auspicano.

Attraverso la possibilità di condividere i risultati della ricerca del gruppo di ricerca del Prof. Polosa, speriamo di avviare una discussione produttiva su una nuova classe di prodotti già abbastanza diffusi anche nel nostro paese –hanno affermato i promotori dell’incontro – Il Consiglio di US ASEAN è del parere che si tratta di una opportunità unica e straordinaria per informare i nostri rappresentanti politici, i giornalisti e la classe medica filippina che esiste una opzione a basso rischio che potrebbe aiutare a far smettere di fumare milioni di persone nel nostro paese e a ridurre il danno alla salute causato dal fumo di sigarette convenzionali”.

Per il prof. Polosa si tratta del secondo incontro con gli esponenti politici del Paese, già una volta infatti il prof. catanese è stato protagonista delle vicende riguardanti la regolamentazione delle e-cig nella Repubblica delle Filippine.

Valeria Nicolosihttp://www.ilblogchevale.it
Valeria Nicolosi è giornalista, esperta in progettazione e comunicazione pubblica (sociale e istituzionale). Laureata in Programmazione delle Politiche Pubbliche nell’Università degli Studi di Catania, è anche masterizzata in Comunicazione Pubblica nell’Università IULM di Milano. L'amore e l'interesse nei confronti della formazione dell'opinione pubblica l’hanno portata a collaborare come consulente per LIAF con l’obiettivo di aiutarli a definire azioni utili per la diffusione e la sensibilizzazione della cultura antifumo. Valeria è oggi press office di LIAF e collabora anche con istituzioni ed enti pubblici diversi.
3,230FansLike
173FollowersFollow
543FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Ultimi articoli

Teenager e vaping: la moda e i social media

Essere teenager significa doversi rapportare con il gruppo, con la moda, con la necessità di sentirsi accettati. E che le relazione intercorre tra il vaping e i soggetti più giovani?

APPELLO di LIAF e CoEHAR: Aiutateci ad aiutare i nostri medici

LIAF e CoEHAR, considerato lo stato di emergenza causato dal COVID-19, lanciano un appello per affrontare l’elevato numero di morti e la devastazione che la pandemia sta causando in tutto il mondo, ed in particolare in Italia. Scopri come donare.

Stress e fumo, come affrontare questi giorni in casa?

Per i fumatori, purtroppo, assistiamo ad un aumento della richiesta di prodotti da tabacco combustibili considerate forme di sollievo dallo stress. Smettere definitivamente ma se non si riesce da soli, almeno passate a prodotti a rischio ridotto.

Un anno nello spazio: ora vi spiego come superare l’isolamento

Per Scott Kelly vivere quasi un anno su una navicella spaziale non è stato facile. Stare e “vivere” nello spazio è un’attività che va avanti senza interruzione. Oggi, Scott, ha deciso di condividere con il mondo alcuni suggerimenti perché crede che possano tornare utili considerato che a causa del COVID-19 siamo bloccati all’interno delle nostre abitazioni.