29.3 C
Catania
sabato, Giugno 19, 2021
HomeNewsCovid-19 e fumo: la pandemia potrebbe diventare un'opportunità per migliorare le politiche...

Covid-19 e fumo: la pandemia potrebbe diventare un’opportunità per migliorare le politiche di THR in India?


Con l’India che arranca nel far fronte ad una pandemia che ha già causato centinaia di migliaia di vittime nel Paese, è tempo di ripensare l’approccio alla sanità pubblica da parte di New Dehli.

Liaf Magazine ne parla con Vivan Sharan, economista ed esperto di politiche pubbliche e mercati internazionali. È l’autore di “Wonked!: India in Search of an Economic Ideology“.

Uno studio recente ha confermato che i fumatori hanno maggiori probabilità di sviluppare sintomi gravi o morire a causa di COVID-19. In che modo questa situazione sta influenzando la risposta del governo indiano alla pandemia?


Esiste un solo studio di questo tipo nel contesto locale. Il CSIR-Institute of Genomics and Integrative Biology (IGIB) del governo, Delhi, ha condotto uno studio per valutare l’impatto del Covid-19 sui fumatori e ha scoperto che “sono a minor rischio di contrarre il coronavirus a causa della bassa sieropositività“.

Tuttavia, il governo indiano ha adottato alcune misure per controllare il consumo di tabacco durante la pandemia di Covid-19. Questi includono la chiusura di negozi / punti vendita al dettaglio di tabacchi, multe per i fumatori senza maschera nei luoghi pubblici e la chiusura di sale fumatori al coperto negli esercizi commerciali.

Da una prospettiva macro, l’elevato numero di pazienti che mostrano sintomi gravi e richiedono cure intensive (ricovero in ospedale, ossigeno) ha travolto le infrastrutture mediche in tutto il paese. I vari livelli del governo (centrale, statale e locale) hanno lavorato duramente per costruire più ospedali da campo e alleviare i colli di bottiglia delle forniture per garantire la consegna tempestiva di bombole di ossigeno e medicinali.

Vivan Sharan


Poiché l’India sta affrontando una delle peggiori crisi sanitarie degli ultimi decenni, questo potrebbe promuovere un nuovo approccio per frenare altri problemi di salute nel paese come il fumo e le malattie legate al fumo?


La mancanza di investimenti e finanziamenti adeguati per l’assistenza sanitaria pubblica in breve diventerà una seria questione politica poiché i cittadini chiederanno responsabilità al governo. È probabile che nuove misure come la ricerca, la diagnosi precoce e la telemedicina vengano adottate per affrontare i problemi di salute derivanti dal fumo e dal consumo di tabacco. L’attuale crisi sanitaria spingerà una maggiore azione politica da parte del governo, nonché delle istituzioni mediche e di ricerca per cercare nuovi approcci per affrontare i problemi di salute pubblica, per le malattie trasmissibili e non trasmissibili.

La pandemia potrebbe diventare un’opportunità per migliorare le politiche di riduzione del Danno da Fumo in India?


Le criticità nelle infrastrutture sanitarie pubbliche dell’India si manifestano con la mancanza di accesso ai farmaci essenziali, nell’elevato costo di accesso alle cure mediche e nella scarsa assistenza medica secondaria e terziaria per le persone nelle aree rurali. Inoltre, una sfida significativa è ormai la mancanza di decisioni del governo basate su prove scientifiche, che ha provocato una grave incertezza politica.

Sebbene le politiche di Riduzione del Danno da Fumo non rappresentino al momento un obiettivo prioritario per il governo è probabile che nuovi approcci che si ancorino a principi di accesso a basso costo alla sanità, insieme alla definizione di piani di sviluppo ben definiti e basati sulla scienza, possano fornire opportunità per migliorare questo tipo di politiche in India.

3,421FansLike
211FollowersFollow

Ultimi articoli