26.2 C
Catania
sabato, Settembre 26, 2020
Home News Rinosinusite cronica? Evitate il fumo passivo

Rinosinusite cronica? Evitate il fumo passivo

L’esposizione al fumo passivo è collegata alla rinosinusite cronica. Questo il risultato di uno studio pubblicato su “Archives of Otolaryngology – Head & Neck Surgery”. “Nonostante ci sia una chiara relazione tra il fumo passivo e la rinosinusite cronica sono pochi gli studi a riguardo – afferma il responsabile dello studio, Martin Tammemagi, della Brock University in Canada – fin’ora sono stati indagati sintomi respiratori, funzioni polmonari, asma, patologia ostruttiva cronica, cancro al polmone, odori e irritazioni.” Lo studio è stato condotto presso l’Istituto Henry Ford Health System di Detroit in Michigan e ha visto la partecipazione di 306 pazienti non fumatori a cui era stata diagnostica la rinosinusite cronica e che erano stati esposti per i 5 anni precedenti a fumo passivo.

I pazienti sono stati osservati dopo l’esposizione a fumo passivo in vari ambienti: casa, posto di lavoro, luoghi pubblici e privati, dimostrando che i rischi di disturbi correlati alla rinosinusite cronica si raddoppiano o si triplicano rispetto a chi vive in ambienti no-smoking.

Lo studio dimostra inoltre che il fumo passivo influisce negativamente per circa il 40% sulla rinosinusite cronica e anche una modesta esposizione al fumo passivo può incidere sui disturbi correlati.

Chi è affetto da rinosinusite cronica dovrebbe quindi evitare l’esposizione al fumo passivo.

 

3,279FansLike
211FollowersFollow

Ultimi articoli

Le 15 più grandi aziende di tabacco non progrediscono nella riduzione del danno

New York, 23 Settembre 2020 - Tobacco Transformation Index, è l'indice che rileva come la maggior parte delle 15 maggiori aziende produttrici...

3rd SCIENTIFIC SUMMIT on TOBACCO HARM REDUCTION: NOVEL PRODUCTS, RESEARCH & POLICY

Scientific Summit on Tobacco Harm Reduction, evento che si tiene ogni anno ad Atene, è una conferenza in cui vengono discussi i benefici e i rischi associati all'uso alternativo di prodotti del tabacco.

PROIBIZIONISMO vs. LIBERALISMO NELLA LOTTA AL TABAGISMO

Anni di lotta al fumo di sigaretta hanno dato vita alle basi ideologiche per puntare il dito anche contro le elettroniche. Il fallimento del modello proibizionista dovrebbe far comprendere la necessità di un approccio più liberale, quasi olistico

Non toccare il fumo! Il senso del tatto nella smoking cessation

Con l’avvento sul mercato dei dispositivi a rischio ridotto e il diffondersi del concetto di riduzione del danno e relative strategie, si è capito come il fumare in se e per sè sia un’esperienza emozionale e sensoriale molto più complessa da eradicare. Non una semplice dipendenza dall’atto, ma un legame emotivo profondo che si instaura con un’abitudine che ci accompagna in momenti della vita particolari