27.6 C
Catania
giovedì, Luglio 29, 2021
HomeNewsPfizer: sospesa la pillola antifumo Chantix

Pfizer: sospesa la pillola antifumo Chantix

L’azienda farmaceutica Pfizer ha sospeso in tutto il mondo la distribuzione della pillola antifumo Chantix e ha ritirato alcuni lotti dopo aver scoperto che contenevano livelli elevati di un probabile cancerogeno.

A richiedere i test per determinare se alcuni lotti contengano quantità elevate di nitrosammine, l’agente cancerogeno incriminato, è stato l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, Food and Drug Administration.

Chantix: cos’è?

Chantix è un farmaco su prescrizione che è stato approvato dalla FDA nel maggio 2006 e che aiuta gli adulti di età pari o superiore a 18 anni a smettere di fumare. Il farmaco impiegato nei percorsi di smoking cessation, in genere viene utilizzato per 12-24 settimane. Le entrate globali del farmaco sono diminuite del 17% a $ 919 milioni nel 2020 poiché i limiti del COVID-19 hanno ostacolato la domanda e la società ha perso la protezione dei brevetti negli Stati Uniti a novembre. Pfizer ha affermato che la pausa nella distribuzione è dovuta all’abbondanza di cautela e in attesa di ulteriori test.

Anche perché: “I benefici di un farmaco come Chantix superano i rischi potenziali che sono bassi, se presenti, rispetto a quelli posti dall’esposizione alla nitrosamina da vareniclina oltre ad altre fonti comuni nel corso della vita”, ha dichiarato il portavoce di Pfizer, Steven Danehy.

Infatti, quanto alle nitrosammine, le stesse si possono trovare in componenti naturali degli alimenti, come le birre e i salumi o i formaggi, e possono generarsi da pratiche culinarie come la frittura e l’arrostimento.

In attesa di ulteriori chiarimenti, le confezioni giacenti presso le farmacie dovranno essere predisposte per il ritiro.

Martina Rapisarda ha conseguito la laurea triennale in Lettere Moderne e la Laurea Magistrale in Comunicazione della Cultura e dello Spettacolo presso l’Università degli Studi di Catania. Ama il cinema, le serie tv e il teatro. Ha fatto parte dell’associazione culturale “Leggo”. Ha lavorato presso il Centro CInAP dell’Università degli Studi di Catania, curandone la comunicazione, i social media e l’organizzazione degli eventi in ambito universitario. L’interesse per la scrittura, e per i temi che riguardano la salute prima di tutto, l’ha portata a collaborare con Liaf dopo un percorso di successo che si è concluso con l’abbandono definitivo della sigaretta convenzionale. Il suo ruolo all’interno del team è quello di copywriter.

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua casella di posta una selezione settimanale delle migliori notizie

Adesso sei iscritto alla nostra newsletter!