28.6 C
Catania
martedì, Agosto 4, 2020
Home News Negozi di ecig aperti. Polosa: "Stiamo scongiurando il rischio di riempire ulteriormente...

Negozi di ecig aperti. Polosa: “Stiamo scongiurando il rischio di riempire ulteriormente gli ospedali”

Con una faq esplicativa del Governo, dopo il primo blocco, da oggi i negozi di sigarette elettroniche sono di nuovo aperti in Italia.

Il prof. Riccardo Polosa commenta così la notizia: <<I negozi di ecig sono di nuovo aperti. Stiamo scongiurando il rischio di far ricadere nel vizio del fumo migliaia di utilizzatori di sigarette elettroniche. E’ sacrosanto garantire l’accesso a strumenti alternativi per smettere di fumare come opportunità di miglioramento della salute pubblica, soprattutto in questi giorni in cui il confinamento obbligato in spazi limitati espone molte persone al fumo passivo. Inoltre è noto che passando dal tabagismo al vapagismo si migliorano i sintomi e la qualità di vita dei pazienti affetti da malattie respiratorie. Questo tende a limitare il carico di accessi agli ospedali in un momento critico per il sistema sanitario nazionale. Un plauso quindi a questa apertura del Governo che pone l’Italia quale esempio positivo alla lotta al tabagismo anche in tempi difficili di emergenza pandemica.>>

3,265FansLike
211FollowersFollow

Ultimi articoli

Fumare per alleviare lo stress, ma la tua salute sessuale è a rischio

Secondo le stime, le patologie non trasmissibili quali malattie cardiovascolari, metaboliche oncologiche e respiratorie causano oltre 15 milioni di morti. Per tali patologie, uno dei fattori di rischio più diffusi è il fumo, che nei soggetti maschili è una dipendenza associata a disfunzioni erettili e parametri spermatici alterat

La confusione globale dell’impatto della nicotina sulla salute rende vani gli sforzi per smettere di fumare

La confusione globale dell’impatto della nicotina sulla salute rende vani gli sforzi per smettere di fumare. Un nuovo studio ha analizzato le percezioni di oltre 55.000 consumatori di nicotina in sette paesi diversi.

San Raffaele di Milano: fra i malati di Covid-19 ci sono pochi fumatori

Le continue ricerche dei medici del San Raffaele di Milano confermano che il Sars-cov2 colpisca con meno frequenza i fumatori.

SAI DAVVERO COS’È LA RIDUZIONE DEL DANNO DA TABACCO?

Nell'ultimo decennio, i dispositivi a basso rischio per sostenere i programmi di riduzione del danno da tabacco hanno sollevato sia opinioni positive sull'efficacia di questi prodotti sia reazioni fortemente contrarie.