12.1 C
Catania
mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeIniziativeMedicina dello Sport: LIAF e Università di Catania vincono il Premio Nazionale...

Medicina dello Sport: LIAF e Università di Catania vincono il Premio Nazionale Uliveto-SIMI

LIAF-Onlus Lega Italiana Antifumo, in collaborazione con il Centro Prevenzione e Cura del Tabagismo dell’Università di Catania, ha vinto il premio nazionale Uliveto e SIMI, Società Italiana di Medicina Interna dedicato alla medicina dello sport.
Il progetto vincitore intitolato “Primi calci al fumo”, ha come obiettivo la sensibilizzazione sul tema del tabagismo dei bambini tra 5 e 10 anni delle scuole calcio, con l’intento di influenzare i genitori fumatori a smettere.
Lo studio prevede il reclutamento di 100 bambini che parteciperanno ad un mini torneo di calcio. Ai partecipanti verranno inoltre distribuiti brochure informative e supporti didattici dell’OSSFAD, l’Osservatorio Fumo Alcool e Droga dell’Istituto Superiore di Sanità; ai genitori verrà data la possibilità di seguire un percorso antifumo presso il Centro Prevenzione e Cura del Tabagismo dell’Università di Catania, Az. Osp. Policlinico- V. Emanuele.
<<Poter sviluppare il progetto “Primi calci al fumo” grazie all’importante iniziativa della SIMI e Uliveto è una valida occasione per fare prevenzione antifumo ai giovanissimi – afferma il Prof. Riccardo Polosa direttore del Centro Antifumo dell’Università di Catania e responsabile scientifico LIAF – e indurre i genitori a smettere>>.
<<Attuare una campagna di sensibilizzazione sui danni del fumo di sigaretta sia passivo che attivo, associandola ad uno sport nazional popolare e divertente come il calcio è un’opportunità unica – afferma il Dott. Davide Campagna che ha ritirato il premio al Congresso SIMI tenutosi a Roma dal 22 al 25 ottobre>>.

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua casella di posta una selezione settimanale delle migliori notizie

Adesso sei iscritto alla nostra newsletter!