30.1 C
Catania
mercoledì, Agosto 5, 2020
Home Scienza I segni positivi dello smettere di fumare

I segni positivi dello smettere di fumare

“Smettendo di fumare potrà capitare di avere sempre la bocca secca, tossire, ma questi sono i segnali della reale guarigione del tuo Corpo! In tempi diversi per ciascun individuo, nella norma mai troppo lunghi, passeranno e man mano ti accorgerai di tutti i benefici dello smettere di fumare..

Dopo 8 ore
Dopo solo 8 ore dall’ultima sigaretta, il livello di ossigenazione del fisico è già in aumento e la tua pressione inizia a scendere

Dopo un giorno
Dopo un giorno i tuoi polmoni lavorano meglio, avrai quindi “più fiato” per qualsiasi attività fisica

Dopo 2 giorni
Dopo 2 giorni l’olfatto ed il gusto migliorano: i cibi sembreranno molto più saporiti, e potrai sentire molti odori che prima neanche percepivi. In questi primi giorni potresti iniziare ad avere più tosse e catarro, ma sono segni che i tuoi polmoni di stanno disintossicando e stanno reagendo bene al cambiamento

Dopo 1 anno
Dopo un anno senza fumo avrai dimezzato il rischio di attacco cardiaco”

3,264FansLike
211FollowersFollow

Ultimi articoli

Piante di tabacco per il nuovo vaccino contro il Covid-19

Secondo alcuni studi, le piante di tabacco forniscono validi modi metodi per produrre i vaccini più rapidamente.

Fumare per alleviare lo stress, ma la tua salute sessuale è a rischio

Secondo le stime, le patologie non trasmissibili quali malattie cardiovascolari, metaboliche oncologiche e respiratorie causano oltre 15 milioni di morti. Per tali patologie, uno dei fattori di rischio più diffusi è il fumo, che nei soggetti maschili è una dipendenza associata a disfunzioni erettili e parametri spermatici alterat

La confusione globale dell’impatto della nicotina sulla salute rende vani gli sforzi per smettere di fumare

La confusione globale dell’impatto della nicotina sulla salute rende vani gli sforzi per smettere di fumare. Un nuovo studio ha analizzato le percezioni di oltre 55.000 consumatori di nicotina in sette paesi diversi.

San Raffaele di Milano: fra i malati di Covid-19 ci sono pochi fumatori

Le continue ricerche dei medici del San Raffaele di Milano confermano che il Sars-cov2 colpisca con meno frequenza i fumatori.