10 C
Catania
giovedì, Dicembre 1, 2022
HomeNewsFumo: e-cig più efficaci per stop rispetto a solo counseling

Fumo: e-cig più efficaci per stop rispetto a solo counseling

(ANSA) – ROMA, 9 APR – Per smettere di fumare l’utilizzo di prodotti alternativi contenenti nicotina uniti al counseling è più efficace rispetto al solo supporto psicologico. Lo afferma uno studio dell’American College of Cardiology, presentato durante il loro congresso nazionale.

I ricercatori hanno selezionato 376 fumatori assegnati in modo casuale a passare alle e-cig (divisi in 2 gruppi: e-cig con nicotina ed e-cig senza nicotina) e counseling oppure a ricevere il solo counseling per 12 settimane.

I soggetti venivano seguiti tramite 3 interviste telefoniche e 2 visite mediche, e, nel corso di queste ultime, venivano sottoposti a test del monossido di carbonio per verificare se avessero o meno fumato. Al termine del periodo di osservazione la percentuale di cessazione era del 21,9% per il gruppo che usava e-cig con nicotina, 16,5% per quelli con e-cig senza nicotina e 9,1% per quelli riceventi solo counseling, quindi i fumatori di e-cig con nicotina riuscivano a smettere di fumare SIGARETTE a combustione 2,4 volte in più rispetto a quelli riceventi il solo counseling.

“L’utilizzo di prodotti alternativi contenenti nicotina aumentano efficacemente l’astinenza completa da fumo convenzionale, almeno a 12 settimane – concludono gli autori -, e riducono, in coloro che raggiungono l’astinenza parziale, il numero di SIGARETTE fumate quotidianamente, rispetto al solo counseling. Anche se non si tratta di risultati su esiti clinici (come decessi o tassi di tumori polmonari), questi risultati sono comunque degni di nota. Se gli effetti sulla salute dei prodotti alternativi senza combustione non sono ancora completamente chiariti in questo studio sono stati osservati pochi eventi avversi e nessuno correlato al trattamento ricevuto”.

(ANSA)

Martina Rapisarda ha conseguito la laurea triennale in Lettere Moderne e la Laurea Magistrale in Comunicazione della Cultura e dello Spettacolo presso l’Università degli Studi di Catania. Ama il cinema, le serie tv e il teatro. Ha fatto parte dell’associazione culturale “Leggo”. Ha lavorato presso il Centro CInAP dell’Università degli Studi di Catania, curandone la comunicazione, i social media e l’organizzazione degli eventi in ambito universitario. L’interesse per la scrittura, e per i temi che riguardano la salute prima di tutto, l’ha portata a collaborare con Liaf dopo un percorso di successo che si è concluso con l’abbandono definitivo della sigaretta convenzionale. Il suo ruolo all’interno del team è quello di copywriter.

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua casella di posta una selezione settimanale delle migliori notizie

Adesso sei iscritto alla nostra newsletter!