9.8 C
Catania
lunedì, 30 Marzo, 2020
Home Iniziative Al Vapitaly di Roma il couseling antifumo di LIAF

Al Vapitaly di Roma il couseling antifumo di LIAF

Il 9 e 10 novembre a Roma si svolgerà Vapitaly, l’appuntamento B2B dedicato al business, alla formazione e alle nuove opportunità del settore del vaping.

Accanto alla possibilità di creare opportunità di networking tra gli specialisti del settore, negozianti ed aziende, anche quest’anno si ripropone un percorso di workshop tematici riguardanti gestione fiscale, normative e comunicazione, tenuto da relatori ed esperti del settore.

Sabato 9 ottobre Pasquale Caponnetto, Coordinatore del CPCT – Centro Prevenzione e Cura del “Policlinico Vittorio Emanuele” di Catania e docente di Psicologia Clinica e Generale dell’Università di Catania e Marilena Maglia, ricercatrice del CoEHAR – Centro per la Riduzione del Danno da Fumo dell’Università, terranno un workshop sulle caratteristiche e sulle modalità del Counseling applicato alla lotta al tabagismo dedicato ai negozianti di sigarette elettroniche e a tutti gli esperti del settore.

Il Counselling, basato su un rapporto di fiducia reciproca tra il counsellor e il fumatore, permette al paziente di usufruire dell’assistenza e dell’aiuto di un professionista in merito alla decisione di abbandonare il fumo della sigaretta convenzionale.

Pasquale Caponnetto e Marilena Maglia analizzeranno gli aspetti fondamentali dell’attività di counseling, dal colloquio motivazionale sino alle strategie comunicative necessarie per incentivare la scelta personale e non ricadere della dipendenza da fumo. 

Sappiamo che i sintomi di astinenza da fumo sono numerosi e possono essere difficili da affrontare. Smettere con l’aiuto di personale specializzato aiuta ad affrontare la sfida in maniera più forte.

Ricordiamo che le caratteristiche principali del counselling sono il tempoche al contrario di quanto si pensa non può essere precipitoso; l’accettazione perché il fumatore deve imparare ad accettarsi indipendentemente dal riuscire o meno a smettere di fumare e una buona alleanza tra counsellor e fumatore, impegnati ugualmente con lo stesso obiettivo. 

3,231FansLike
172FollowersFollow
542FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Ultimi articoli

APPELLO di LIAF e CoEHAR: Aiutateci ad aiutare i nostri medici

LIAF e CoEHAR, considerato lo stato di emergenza causato dal COVID-19, lanciano un appello per affrontare l’elevato numero di morti e la devastazione che la pandemia sta causando in tutto il mondo, ed in particolare in Italia. Scopri come donare.

Stress e fumo, come affrontare questi giorni in casa?

Per i fumatori, purtroppo, assistiamo ad un aumento della richiesta di prodotti da tabacco combustibili considerate forme di sollievo dallo stress. Smettere definitivamente ma se non si riesce da soli, almeno passate a prodotti a rischio ridotto.

Un anno nello spazio: ora vi spiego come superare l’isolamento

Per Scott Kelly vivere quasi un anno su una navicella spaziale non è stato facile. Stare e “vivere” nello spazio è un’attività che va avanti senza interruzione. Oggi, Scott, ha deciso di condividere con il mondo alcuni suggerimenti perché crede che possano tornare utili considerato che a causa del COVID-19 siamo bloccati all’interno delle nostre abitazioni.  

COVID e fumo: non dimostrata la correlazione con forme gravi di malattia

Oggi è nostro dovere aiutare quei fumatori che, costretti a stare a casa e affetti da stati di ansia maggiori, continuano a fumare o addirittura lo fanno di più. Spaventarli sull'aumento del rischio di contrarre il COVID non è reale ma dire loro che fumare li esporrà a rischi maggiori una volta contratto il virus, si.