12.4 C
Catania
sabato, Febbraio 4, 2023
HomeNewsIl sostegno alla ricerca anti-fumo passa anche dalle aziende

Il sostegno alla ricerca anti-fumo passa anche dalle aziende

Il logo LIAF nel liquido Tstar continua ad avere successo. Parte del ricavato della vendita del liquido è già stato destinato alla ricerca contro il fumo. L’obiettivo è creare una giusta collaborazione tra prodotti a rischio ridotto e azioni concrete per la di riduzione del danno da fumo.

Una missione che molti produttori hanno abbracciato con entusiasmo contribuendo attraverso i propri canali e le proprie filiere produttive a sostenere l’attività di LIAF anche nei territori di appartenenza.

La LIAF da anni ormai si schiera a fianco di tutti i fumatori per combattere contro i danni causati dalla dipendenza tabagica e per sostenere una sana adesione a stili di vita salutari.

Vogliamo dare il nostro contributo per sostenere la promozione di questo settore come ambito di ricerca innovativa per la riduzione del danno collegato al fumo di sigaretta convenzionale – ha dichiarato Ivan Cernetti, responsabile dell’azienda – lavoriamo per contribuire alla sconfitta della combustione e vedere migliaia di fumatori affezionati ai nostri prodotti che smettono completamente di fumare ci inorgoglisce e ci entusiasma“.

Ricordiamo che il liquido NOBILE è stato presentato da Tstar e LIAF in occasione di Vapitaly 2022, la convention più grande dedicata al mondo del fumo elettronico e vetrina non solo delle presentazioni di novità del mercato ma anche di intensi dibattiti sul futuro della sigaretta elettronica.

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua casella di posta una selezione settimanale delle migliori notizie

Adesso sei iscritto alla nostra newsletter!