11.1 C
Catania
sabato, Novembre 28, 2020
Home News Il Benvenuto del Presidente

Il Benvenuto del Presidente

Porto il saluto a tutti i visitatori del sito della Lega Italiana Anti Fumo (LIAF) che mi onoro di rappresentare in qualità di Presidente. La LIAF è un’organizzazione di volontariato senza scopo di lucro che opera per ottenere una migliore qualità della vita attraverso attività mirate alla riduzione del vizio del fumo. Credo che un tema così importante ci obblighi moralmente a dare tutto il nostro sostegno alla lotta contro il fumo. Da questo dipende non solo la nostra salute, ma anche quella dei nostri figli e delle future generazioni. Non dobbiamo mai stancarci di ricordare ai nostri cari e al nostro prossimo che il fumo fa male, sempre e comunque; che non esistono eccezioni per cui il fumo possa essere considerato qualcosa di neutrale.

Tengo a precisare, che non siamo per la criminalizzazione dei fumatori, vogliamo semplicemente lanciare un messaggio per tutti coloro che volessero smettere di fumare, e questo messaggio è semplice e lineare: “possiamo aiutarvi”.

Le nostre iniziative non vogliono essere sterili enunciazioni di slogan che trovano scarso riscontro nella realtà socio-sanitaria del cittadino bensì vogliono essere attività che rispondano alle esigenze dei cittadini nell’ottica di una società più sana e più rispettosa dei diritti della salute del prossimo.

Concludo, rinnovando un augurio per un futuro sempre migliore e senza fumo.

Prof. Riccardo Polosa

Presidente LIAF

3,275FansLike
211FollowersFollow

Ultimi articoli

Fumo e pandemia: come combattere l’abitudine?

Mentre la seconda ondata di infezione da Covid-19 colpisce il mondo e un nuovo lockdown è in vista, aumentano anche le tensioni psicologiche sulle persone. Cosa abbiamo imparato dalla pandemia da un punto di vista psicologico?

VAPING: Lo studio che dimostra come l’esperienza sensoriale aiuta a smettere di fumare

Il vaping vince dove le terapie ufficiali hanno fallito. Ma qual è il segreto del suo successo? Questo si sono chiesti i ricercatori DiPiazza, Caponnetto, Askin, Christos, Maglia, Gautam, Roche e Polosa. Il frutto di tale ricerca è stato appena pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale Harm Reduction Journal.

Gerry Stimson: a che punto è la riduzione del danno da fumo?

Diversi gli scienziati e i medici che da allora, dedicano la propria carriera alle persone che fanno uso di eroina e altre sostanze stupefacenti. “Grazie alla mia esperienza, mi sono ritrovato a sviluppare e valutare l'approccio alla riduzione del danno, prima ancora che fosse conosciuto come tale nel Regno Unito. Il mio lavoro si è sempre concentrato sulle persone che si iniettavano droghe e rischiavano di contrarre l'infezione da HIV”, racconta Gerry Stimson, scienziato e docente inglese.

Nuova Zelanda: grazie allo svapo è in calo la vendita di sigarette

Dopo aver analizzato i rendimenti delle aziende produttrici di tabacco, l'ente End Smoking NZ ha dichiarato che lo scorso anno sono state vendute 410 milioni di sigarette in meno rispetto a due anni fa, sottolineando quanto sia importante incoraggiare i fumatori a passare ad alternative più sicure.