25.1 C
Catania
domenica, Luglio 5, 2020
Home Comunicati stampa Il 41° Stormo A/S della Aeronautica Militare, parte attiva nella sperimentazione delle...

Il 41° Stormo A/S della Aeronautica Militare, parte attiva nella sperimentazione delle sigarette elettroniche

Il progetto verrà presentato il 21 Gennaio alle ore 10 alla base di Sigonella.
Nell’ambito del progetto antifumo che prevede la sperimentazione clinica delle sigarette elettroniche, l’Università degli Studi di Catania, CATEGORIA sigaretta elettronica e LIAF-Onlus Lega Italiana Antifumo, si avvalgono di un altro prestigioso partner, il 41° Stormo della Aereonautica Militare di Sigonella.
Il progetto antifumo, avviato presso l’Università di Catania lo scorso aprile, ha come obiettivo la sperimentazione clinica delle sigarette elettroniche per la riduzione del rischio da fumo di tabacco. Lo studio in un primo gruppo di 150 partecipanti, ha dato buoni risultati, infatti le sigarette elettroniche risultano un utile strumento per aiutare il fumatore a ridurre il numero di sigarette tradizionali e in alcuni casi perfino per smettere.
L’Aeronautica Militare ha accettato di collaborare al progetto e un prossimo gruppo sarà costituito dai militari del 41° Stormo A/S di Sigonella. Lo studio prevede l’arruolamento volontario di militari fumatori, a cui verranno dati in dotazione i kit sigarette elettroniche CATEGORIA e che verranno seguiti con una serie di controlli. Lo scopo è valutare la sicurezza e la efficacia della sigaretta elettronica in termini di riduzione del numero di sigarette fumate e di stabilirne l’utilità nella lotta al tabagismo.
<< La collaborazione tra l’Università di Catania e il 41° Stormo A/S è un’opportunità di grande valore – afferma il Prof. Riccardo Polosa, Clinico Medico, responsabile del Centro per la Prevenzione e Cura del Tabagismo dell’Università di Catania e responsabile del progetto – sono certo che insieme saremo in grado di completare questa importante ricerca e di ottenere risultati concreti nella lotta contro il tabagismo>>.
UFFICIO STAMPA LIAF, Lega Italiana Antifumo
Dott.sa Gabriella Papale
3,268FansLike
211FollowersFollow

Ultimi articoli

Storie di ex fumatori: il rapporto con il fumo di Salvatore Grillo

Il rapporto con il fumo di Salvatore Grillo, per la rubrica Storie di Ex Fumatori, della nostra giornalista Gabriella Finocchiaro.

Fumo e COVID19: i fumatori ospedalizzati sono molto meno del previsto ma hanno già una malattia più grave

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista "Therapeutic Advances in Chronic Disease" fornisce importanti informazioni sulla questione legata al fumo e al COVID-19. Il numero di fumatori affetto da COVID-19 e che richiede il ricovero in ospedale è di gran lunga inferiore al previsto in base ai tassi di fumo della popolazione. I pochissimi fumatori che alla fine sono ricoverati in ospedale hanno maggiori probabilità di malattie gravi ed esiti negativi

Estate: una buona stagione per smettere di fumare

In quest’ottica positiva si è propensi a prendere decisioni importanti, come quella di smettere di fumare. L’estate infatti è la stagione adatta perché si è più freschi, più caparbi, si adotta un regime alimentare più sano e si comincia a fare attività fisica, due fattori che si sposano perfettamente con la scelta di dire addio alle sigarette.

Fumatori, ex fumatori, non fumatori e svapatori durante il lockdown: un questionario del COEHAR ci racconta le loro abitudini

I risultati di un questionario condotto dai ricercatori del CoEHAR su quasi 2000 utenti residenti su tutto il territorio italiano hanno evidenziato una lieve diminuzione nel numero di sigarette fumate dagli italiani durante il lockdown e un aumento delle scorte di sigarette e di liquidi per e-cig da tenere in casa.