12 C
Catania
lunedì, 30 Marzo, 2020
Home Iniziative Giornata Mondiale degli Svapatori

Giornata Mondiale degli Svapatori

LIAF per la prima volta in Italia, lancia la Giornata Mondiale degli Svapatori.
Si terrà il 19 settembre 2013 il World Vaping Day.
L’evento internazionale dedicato agli utilizzatori di sigarette elettroniche
L’inizitiva, nata a marzo dell’anno scorso grazie ad “ECCA UK” (Associazione Britannica dei consumatori di Ecig), ha già trovato il supporto delle grandi organizzazione E-cig internazionali come CASAA USA e ATACA Australia e in Italia è sostenuta in esclusiva da LIAF Lega Italiana Antifumo.
Per l’occasione LIAF invita le organizzazioni antifumo, le associazione che supportano le sigarette elettroniche, i produttori, i commercianti e tutti gli svapatori a firmare la petizione a sostegno delle sigarette elettroniche: https://www.liafmagazine.it/petizione.php
L’obiettivo del WVD (World Vaping Day) è di sensibilizzare e informare l’opinione pubblica e le istituzioni sul fenomeno delle sigarette elettroniche.
Segnala a info@liafmagazine.it l’evento che organizzerari nella tua città!
Scatta una foto del tuo evento e postala sulla pagina Facebook &Twitter di LIAF!!
(Non sono ammesse foto pubblicitarie o promozioni commerciali)
Usa l’ashtag #WorldVapingDay
Ulteriori informazioni sono disponibili su
3,231FansLike
171FollowersFollow
542FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Ultimi articoli

APPELLO di LIAF e CoEHAR: Aiutateci ad aiutare i nostri medici

LIAF e CoEHAR, considerato lo stato di emergenza causato dal COVID-19, lanciano un appello per affrontare l’elevato numero di morti e la devastazione che la pandemia sta causando in tutto il mondo, ed in particolare in Italia. Scopri come donare.

Stress e fumo, come affrontare questi giorni in casa?

Per i fumatori, purtroppo, assistiamo ad un aumento della richiesta di prodotti da tabacco combustibili considerate forme di sollievo dallo stress. Smettere definitivamente ma se non si riesce da soli, almeno passate a prodotti a rischio ridotto.

Un anno nello spazio: ora vi spiego come superare l’isolamento

Per Scott Kelly vivere quasi un anno su una navicella spaziale non è stato facile. Stare e “vivere” nello spazio è un’attività che va avanti senza interruzione. Oggi, Scott, ha deciso di condividere con il mondo alcuni suggerimenti perché crede che possano tornare utili considerato che a causa del COVID-19 siamo bloccati all’interno delle nostre abitazioni.  

COVID e fumo: non dimostrata la correlazione con forme gravi di malattia

Oggi è nostro dovere aiutare quei fumatori che, costretti a stare a casa e affetti da stati di ansia maggiori, continuano a fumare o addirittura lo fanno di più. Spaventarli sull'aumento del rischio di contrarre il COVID non è reale ma dire loro che fumare li esporrà a rischi maggiori una volta contratto il virus, si.